WhatsApp Group Join Now
Telegram Group Join Now

Bonus Connettività 2023: Scopri Come Ottenere 300 Euro

Se desideri scoprire come ottenere uno sconto sul tuo abbonamento per Internet ad alta velocità, sei nel posto giusto. In questo articolo, ti spiegherò cosa sia il bonus connettività 2023, come funziona e a chi è destinato.

Che cos’è il bonus connettività 2023?

Il bonus connettività 2023 è una misura che prevede l’erogazione di un voucher per abbonamenti ad internet ultraveloce. La misura è stata prorogata dalla Commissione Europea fino al 31 dicembre 2023 e si rivolge a micro, piccole e medie imprese, oltre che ai professionisti con partita IVA. Il voucher è un contributo sotto forma di sconto sul prezzo di vendita dei canoni di connessione ad internet in banda ultra larga. Ci sono diverse tipologie di voucher, che variano da 300 a 2.500 euro, a seconda della velocità e della durata della connessione.

Bonus connettività 2023 300 euro
Bonus Connettività 2023: Scopri Come Ottenere 300 Euro 4

Bonus connettività 2023: a chi spetta?

Il bonus connettività 2023 è una misura che offre un voucher per ottenere abbonamenti ad internet ad alta velocità. Questa iniziativa spetta ai due gruppi di beneficiari:

  1. Micro, piccole e medie imprese.
  2. Persone fisiche che sono titolari di partita IVA e che svolgono in proprio o in associazione una professione intellettuale o una delle professioni non organizzate (come definito dalla legge del 14 gennaio 2013, n. 4).

Leggi anche questo:- Istruzioni Passo-passo: Bonus Mensa Scolastica 2023 da 800€

A quanto ammonta bonus connettività 2023?

Il bonus connettività 2023 ammonta a 300 euro destinato alle micro, piccole e medie imprese (PMI) e ai professionisti. Questo contributo è progettato per aiutare nella richiesta di connessioni a banda ultralarga, che vanno da 30 Mbps (megabit al secondo) fino a oltre 1 Gbps (Gigabit al secondo).

Il voucher può essere aumentato di un ulteriore contributo fino a 500 euro a fronte di costi di allaccio alla rete.

Chi ha diritto al bonus connettività 2023?

Il bonus connettività 2023 è disponibile per le seguenti categorie di soggetti:

  1. Micro, Piccole e Medie Imprese (PMI):
    • Deve essere attive da almeno un anno.
    • Non devono trovarsi in stato di liquidazione, fallimento o concordato preventivo.
    • Devono avere un fatturato annuo che non supera i 2 milioni di euro o un totale di bilancio che non supera i 4 milioni di euro.
    • Non devono occupare più di 50 dipendenti.
  2. Professionisti:
    • Devono essere titolari di partita IVA.
    • Devono esercitare una professione intellettuale in proprio o in forma associata (come definito nell’articolo 2229 del Codice Civile) o una delle professioni non organizzate (conformemente alla legge 14 gennaio 2013, n. 4).

Bonus connettività 2023: requisiti

Per ottenere il bonus, coloro che ne sono beneficiari devono soddisfare alcuni requisiti, tra cui:

  1. Avere la cittadinanza italiana o europea, oppure essere stranieri extracomunitari con un permesso di soggiorno.
  2. Avere la residenza o il domicilio in Italia.
  3. Possedere un conto corrente bancario o postale intestato al beneficiario, su cui verrà accreditato il voucher.
  4. Richiedere il voucher presso uno degli operatori di telecomunicazioni accreditati.
  5. Sottoscrivere un contratto di abbonamento a Internet ad alta velocità con una durata di 18 o 24 mesi, che garantisca una connessione con una velocità di download di almeno 30 Mbit/s fino a 1 Gbit/s o superiore.

Bonus connettività 2023: quando arriva?

Il bonus connettività 2023 arriva direttamente al beneficiario sotto forma di sconto sul prezzo di vendita dei canoni di connessione ad internet in banda ultra larga.

Bonus connettività 2023 quando viene pagato?

Il Bonus Connettività 2023 è un beneficio che viene erogato direttamente al destinatario sotto forma di riduzione sul costo dei canoni di connessione a internet in banda ultra larga. Il destinatario può richiedere il voucher presso uno qualsiasi degli operatori di telecomunicazioni autorizzati, fino a quando le risorse destinate a questo scopo non sono esaurite.

Il pagamento del voucher avviene attraverso un bonifico bancario o postale sul conto corrente del destinatario, entro 60 giorni dalla data di attivazione del servizio di connettività.

Bonus connettività 2023 quando esce?

Il bonus connettività 2023 non è ancora disponibile, ma sarà possibile richiederlo a partire dal 1° gennaio 2023. Per ottenere questo beneficio, è necessario soddisfare determinati requisiti. Gli interessati devono essere cittadini italiani o europei oppure stranieri extracomunitari con un permesso di soggiorno valido. Inoltre, devono avere la loro residenza o domicilio in Italia e possedere un conto corrente bancario o postale a loro nome, sul quale verrà accreditato il voucher.

Bonus Connettività 2023 per Imprese:

  • È un aiuto finanziario per acquistare abbonamenti internet ad alta velocità.
  • Destinato a micro, piccole e medie imprese (PMI) e professionisti con partita IVA.

Bonus PC e Internet per Famiglie (2020-2024):

  • Forniva 500 euro per l’acquisto di un computer e un abbonamento internet veloce.
  • Rivolto alle famiglie con un ISEE inferiore a 20.000 euro.
  • Richiesta entro il 15 dicembre 2024.
  • Ha beneficiato oltre 1,3 milioni di famiglie.

Nuovo Bonus Connettività per Famiglie nel 2024:

  • Simile al bonus PC e Internet, ma con un importo più alto.
  • Destinato alle famiglie con un ISEE inferiore a 30.000 euro.
  • Disponibile per abbonamenti internet ad almeno 100 Mbps.
Bonus connettività 2023
Bonus Connettività 2023: Scopri Come Ottenere 300 Euro 5

Bonus connettività 2023 regione lombardia

Il Bonus Connettività 2023 è un incentivo finanziario pensato per agevolare l’acquisto di abbonamenti internet ad alta velocità. Questo beneficio è rivolto alle micro, piccole e medie imprese (PMI) e ai professionisti residenti nella regione Lombardia.

L’importo del bonus ammonta a 300 euro per le PMI e i professionisti, ma può essere incrementato di ulteriori 500 euro se vi sono costi associati all’allacciamento alla rete.

In Lombardia, gli operatori accreditati sono:

  1. A2A Smart Solutions
  2. TIM
  3. Fastweb
  4. Vodafone
  5. WindTre
  6. Tiscali
  7. Linkem
  8. Eolo
  9. Open Fiber

Per effettuare la richiesta del bonus, è necessario contattare uno degli operatori sopra elencati e seguire le istruzioni fornite dalla procedura guidata.

Bonus connettività 2023 partita iva

Il Bonus Connettività 2023 è un aiuto economico per acquistare internet super veloce. Questo bonus è disponibile per le micro, piccole e medie imprese (PMI) e per i professionisti che hanno una partita IVA.

Le PMI e i professionisti possono ricevere un bonus di 300 euro, che può essere aumentato fino a 500 euro se devono affrontare spese di connessione alla rete.

Bonus connettività 2023 tim

TIM partecipa al Piano Voucher Connettività e Bonus per le PMI del MISE con l’obiettivo di promuovere la diffusione della banda ultralarga in tutto il territorio nazionale. Il Voucher Connettività prevede la concessione di un finanziamento che varia da 300€ a 2.500€ per coloro che acquistano un servizio di connettività con una velocità minima di 30 Mbit/s.

Per le Piccole e Medie Imprese (PMI), l’importo del bonus è di 300 euro se l’Isee è compreso tra 0 e 25.000 euro, mentre scende a 200 euro se l’Isee si trova tra 25.001 e 40.000 euro. Per i professionisti, l’importo è di 300 euro con un Isee compreso tra 0 e 35.000 euro, e di 200 euro con un Isee tra 35.001 e 50.000 euro.

I requisiti per poter richiedere il bonus connettività TIM sono i seguenti:

  1. Essere una micro, piccola o media impresa (PMI) oppure un professionista.
  2. Avere un Isee inferiore a 50.000 euro per le PMI e inferiore a 35.000 euro per i professionisti.
  3. Essere attivi da almeno un anno per le PMI e da almeno 3 mesi per i professionisti.

Bonus connettività 2023: Isee

IseePMIProfessionisti
0-25.000300300
25.001-40.000200200
35.001-50.000200200
>50.00000
Bonus connettività 2023: Isee

Bonus connettività 2023: come richiederlo

Per richiedere il bonus connettività 2023 in modo semplice e passo dopo passo, ecco cosa devi fare:

Passo 1: Verifica i Requisiti Assicurati di soddisfare i seguenti requisiti del programma:

  • Devi essere una micro, piccola o media impresa (PMI) o un professionista.
  • Il tuo Isee deve essere inferiore a 50.000 euro se sei un’impresa e inferiore a 35.000 euro se sei un professionista.
  • Le PMI devono essere attive da almeno un anno, mentre i professionisti da almeno 3 mesi.

Passo 2: Scegli un Operatore Seleziona un operatore di telecomunicazioni accreditato nel programma. Puoi trovare l’elenco degli operatori accreditati sul sito web di Infratel Italia.

Passo 3: Contatta l’Operatore Prendi contatto con l’operatore che hai scelto e chiedi l’attivazione di un abbonamento internet ultraveloce.

Passo 4: Fornisci i Documenti Necessari L’operatore ti chiederà di fornire i documenti necessari per verificare i tuoi requisiti. Questi documenti includono:

  • Una copia del tuo documento di identità.
  • Una copia della tua partita IVA.
  • Una copia del modello Isee.

Passo 5: Ricevi il Contributo Una volta che l’operatore ha verificato i tuoi requisiti, applicherà lo sconto previsto dal bonus connettività al tuo abbonamento.

In breve, ecco un riassunto dei passaggi per richiedere il bonus connettività 2023:

  1. Verifica i requisiti.
  2. Scegli un operatore.
  3. Contatta l’operatore.
  4. Fornisci i documenti necessari.
  5. Ricevi il contributo.

FAQ: Bonus connettività 2023

#1Chi può richiedere il bonus connettività?

Il bonus connettività può essere richiesto da micro, piccole e medie imprese (PMI) e professionisti titolari di partita IVA.

#2Qual è l’importo del bonus connettività?

L’importo del bonus connettività è di 300 euro per le PMI e i professionisti, e può essere aumentato di un ulteriore contributo fino a 500 euro a fronte di costi di allaccio alla rete.

#3Quando scade il bonus connettività?

Il bonus connettività scade il 31 dicembre 2023.

#4Posso richiedere il bonus connettività se ho già attivato un abbonamento internet ultraveloce?

Sì, è possibile richiedere il bonus connettività anche se si è già attivato un abbonamento internet ultraveloce. In questo caso, l’operatore di telecomunicazioni applicherà lo sconto previsto dal bonus connettività all’abbonamento esistente.

#5Quali sono i tempi di erogazione del bonus connettività 2023?

Il bonus connettività 2023 viene erogato entro 15 giorni dalla data di attivazione dell’abbonamento internet ultraveloce.

Leave a Comment