WhatsApp Group Join Now
Telegram Group Join Now

Richiedi subito il Bonus macchina elettrica 2024

Il 2024 segna un momento cruciale per gli incentivi all’acquisto di auto a basso impatto ambientale in Italia. Con l’introduzione del nuovo Ecobonus chiamato “Bonus macchina elettrica 2024”, il governo italiano si impegna a sostenere la transizione verso una mobilità più ecologica, offrendo fino a 13.750 euro di incentivi per chi opta per un’auto elettrica. Questo bonus rappresenta un’opportunità importante per ridurre le emissioni di CO2 e favorire l’uso di tecnologie più pulite.

Che cos’è il Bonus macchina elettrica 2024?

Il Bonus per le auto elettriche del 2024, noto anche come Ecobonus, è un’iniziativa del governo italiano che offre incentivi economici per l’acquisto di veicoli a basse emissioni, specialmente auto elettriche.

  • Fino a 13.750 euro di incentivi per l’acquisto di un’auto elettrica con la rottamazione di un veicolo inquinante e con un ISEE basso.
  • Incentivi disponibili anche per chi rottama veicoli Euro 5 e per l’acquisto di auto usate.
  • Il programma ha a disposizione risorse per 950 milioni di euro sotto forma di incentivi.
  • Contributi di rottamazione disponibili anche per le auto Euro 5, con un contributo maggiore per chi rottama veicoli più inquinanti, come Euro 0 fino a Euro 21.

Questo programma mira a promuovere una mobilità più sostenibile e a ridurre le emissioni di CO2, incentivando i cittadini a scegliere veicoli più ecologici.

A chi spetta il Bonus macchina elettrica 2024?

Il Bonus auto elettriche 2024 offre vantaggi a diversi gruppi:

  • Privati: che acquistano una nuova auto elettrica.
  • Proprietari di veicoli inquinanti: che rottamano un veicolo Euro 0-2 e acquistano un’auto elettrica, con un incentivo maggiore.
  • Famiglie a basso reddito: che possono ottenere un incentivo ancora più alto se rottamano un veicolo inquinante e hanno un ISEE inferiore a 30.000 euro.
  • Acquirenti di auto usate: che possono beneficiare di incentivi specifici.
  • Società di noleggio: che possono usufruire dell’Ecobonus per l’acquisto di auto elettriche.
Richiedi subito il Bonus macchina elettrica 2024
Richiedi subito il Bonus macchina elettrica 2024 7

Questi incentivi fanno parte di un impegno più ampio per promuovere la mobilità sostenibile e ridurre l’impatto ambientale dei trasporti.

Quanto ammonta il Bonus macchina elettrica 2024?

Il Bonus macchina elettrica 2024 offre diversi livelli di incentivi, a seconda delle condizioni specifiche dell’acquisto e della rottamazione. Ecco un riepilogo degli importi:

  • Fino a 13.750 euro per l’acquisto di un’auto elettrica con emissioni da 0 a 20 g/km di CO2, rottamando un veicolo inquinante (Euro 0-2) e presentando un ISEE inferiore a 30.000 euro.
  • Fino a 11.000 euro per la rottamazione di un veicolo Euro 0-1-2 senza ISEE basso.
  • Fino a 10.000 euro per le auto plug-in con emissioni da 21 a 60 g/km di CO2 con ISEE inferiore a 30.000 euro.
  • Fino a 8.000 euro per la rottamazione di un veicolo Euro 3 con ISEE inferiore a 30.000 euro.

Bonus macchina elettrica 2024: requisiti

Richiedi subito il Bonus macchina elettrica 2024
Richiedi subito il Bonus macchina elettrica 2024 8

Ecco i requisiti per ottenere il Bonus l’acquisto auto elettriche nel 2024:

  • Acquisto di auto nuove: Devi comprare un’auto nuova che emetta tra 0 e 20 g/km di CO2 se è elettrica, o tra 21 e 60 g/km se è ibrida plug-in.
  • Spesa massima: Il massimo che puoi spendere è di 42.700 euro per le auto elettriche e 54.900 euro per le ibride plug-in.
  • Rottamazione di un’auto inquinante: Per ottenere il massimo dell’incentivo, devi rottamare un’auto Euro 0-2. Ci sono anche incentivi per rottamare auto Euro 3 e Euro 4, ma l’importo diminuisce.
  • ISEE: Per alcuni livelli di incentivo, il reddito familiare dichiarato (ISEE) deve essere inferiore a 30.000 euro.
  • Incentivi per auto usate: Ci sono fondi disponibili anche per l’acquisto di auto usate.
  • Programma sperimentale di noleggio a lungo termine: Ci sono 50 milioni di euro destinati a un programma di noleggio a lungo termine sperimentale.

Chi non ha diritto al Bonus macchina elettrica 2024?

Il Bonus macchina elettriche 2024 in Italia è stato creato per incentivare l’acquisto di veicoli a basse emissioni. Tuttavia, ci sono alcune condizioni che potrebbero escludere alcune persone dall’ottenere questo incentivo:

Richiedi subito il Bonus macchina elettrica 2024
Richiedi subito il Bonus macchina elettrica 2024 9
  • Acquirenti di auto non elettriche: Il bonus non è disponibile per coloro che acquistano veicoli che non sono completamente elettrici o plug-in con emissioni di CO2 superiori a 20 g/km.
  • Veicoli con emissioni di CO2 tra 61-135 g/km: Non sono previsti bonus per chi acquista auto M1 con almeno certificazione Euro 6 e emissioni comprese tra 61 e 135 g/km.
  • Reddito familiare elevato: Se il reddito familiare supera una certa soglia ISEE, fissata a 30.000 € per alcuni incentivi, non si avrà diritto al massimo bonus disponibile.
  • Rottamazione di veicoli non idonei: Per ottenere il contributo più alto, è necessario rottamare un veicolo inquinante Euro 0-2. Chi rottama veicoli di classi ambientali superiori riceverà un contributo minore.

Come richiedere il Bonus macchina elettrica 2024

Per ottenere il Bonus macchina elettrica 2024 in Italia, segui questi passaggi:

Richiedi subito il Bonus macchina elettrica 2024
  1. Prenotazione: Il primo passo è prenotare l’Ecobonus tramite la piattaforma dedicata.
  2. Data di inizio: Le prenotazioni per l’incentivo Ecobonus auto 2024 sono iniziate il 23 gennaio 2024.
  3. Documenti necessari: Ti serviranno alcuni documenti per presentare la domanda, i dettagli dei quali sono specificati nella normativa o sul sito ufficiale.
  4. Requisiti ISEE: L’Ecobonus è rivolto a privati e piccole attività di trasporto, con particolare attenzione al reddito ISEE per l’accesso agli incentivi.

Per una guida dettagliata e per assicurarti di soddisfare tutti i requisiti necessari, ti consigliamo di consultare il sito ufficiale del Ministero dello Sviluppo Economico o di Invitalia.

Leave a Comment