WhatsApp Group Join Now
Telegram Group Join Now

Bonus spesa maggio 2024: Card Dedicata a te da 940 euro

Maggio 2024 ha portato una nuova speranza per molte famiglie in Italia. Il governo ha lanciato il nuovo Bonus spesa maggio 2024 per aiutare migliaia di cittadini a far fronte alle difficoltà economiche causate dalla pandemia. Questo bonus è rivolto alle famiglie con un reddito inferiore a 15.000 euro ed offre un supporto prezioso in un momento di crisi economica.

Il Bonus Spesa di maggio 2024 è una carta acquisti prepagata caricata con un importo significativo, che può essere utilizzata per acquistare beni essenziali. Questa iniziativa offre un sollievo per chi deve fare i conti con un budget familiare sempre più limitato.

Quando arriva il Bonus spesa maggio 2024?

Il Bonus Spesa maggio 2024 verrà erogato dall’INPS e dai Comuni italiani. Non è richiesta alcuna domanda, poiché i destinatari sono individuati automaticamente tra coloro che hanno un ISEE inferiore a 15.000 euro. La data precisa di erogazione non è specificata, ma solitamente questo bonus viene distribuito insieme ad altri pagamenti dell’INPS.

Bonus spesa maggio 2024: Card Dedicata a te da 940 euro

Con la Carta acquisti, se si soddisfano alcuni requisiti, si può ottenere un aiuto finanziario di 480 euro. Questo sostegno è per le famiglie che hanno almeno un membro sotto i 3 anni o sopra i 65 anni.

La carta viene caricata con 40 euro al mese, ma l’accredito è ogni due mesi. Può essere usata nei supermercati, nei negozi di alimentari, nelle farmacie e per pagare le bollette.

Bonus spesa maggio 2024: Card Dedicata a te da 940 euro
Bonus spesa maggio 2024: Card Dedicata a te da 940 euro 6

Per ottenere la carta, bisogna rispettare dei requisiti economici. Le famiglie con bambini sotto i 3 anni o anziani sopra i 65 anni devono avere un ISEE non superiore a 8.052,75 euro.

Se la carta è richiesta per un anziano sopra i 65 anni, si guarda anche ai redditi dei membri del nucleo familiare, che non devono superare gli 8.052,75 euro, salendo a 10.737 euro per chi ha compiuto 75 anni.

Non si può ricevere questa assistenza se si è proprietari di più di una utenza elettrica domestica, più di due utenze del gas, più di due veicoli, più di una proprietà immobiliare ad uso abitativo o immobili non ad uso abitativo con una quota superiore al 10%, o se si ha un patrimonio mobiliare superiore a 15.000 euro.

La social card “Dedicata a te” non ha requisiti legati all’età dei membri della famiglia, ma avere bambini aumenta le probabilità di ricevere aiuto. È stata introdotta nel 2023 e prorogata dall’ultima legge di Bilancio, ma non è ancora attiva in attesa del decreto operativo.

Come controllare il Bonus spesa maggio 2024?

Bonus spesa maggio 2024: Card Dedicata a te da 940 euro
Bonus spesa maggio 2024: Card Dedicata a te da 940 euro 7

Per controllare il Bonus Spesa maggio 2024, segui questi passaggi:

  1. Visita il sito dell’INPS: Entra sul sito ufficiale dell’INPS e vai alla sezione del Portale Unico ISEE.
  2. Accedi all’area personale: Usa le tue informazioni personali come SPID, CIE o CNS per entrare nella tua area privata.
  3. Verifica i benefici: Una volta dentro, guarda se hai diritto al bonus e controlla l’importo e lo stato del tuo Bonus Spesa.
  4. Se hai la Carta Risparmio Spesa: Puoi verificare il saldo residuo presso gli uffici postali o online tramite i servizi forniti dalle Poste Italiane.

Calendario pagamento il Bonus spesa 2024

Ecco il piano per il pagamento del Bonus Spesa 2024 in Italia:

Bonus spesa maggio 2024: Card Dedicata a te da 940 euro
  • Gennaio: I soldi cominciano a essere distribuiti il 14 febbraio 2024.
  • Marzo: La distribuzione inizia il 15 aprile 2024.
  • Maggio: Ci si aspetta il pagamento entro il 15 giugno 2024.
  • Luglio: È previsto il pagamento entro il 15 agosto 2024.
  • Settembre: Il pagamento è previsto entro il 15 ottobre 2024.
  • Novembre: È previsto il pagamento entro il 15 dicembre 2024.

Queste sono le date in cui riceverai il Bonus Spesa ogni mese. Se hai già la Social Card degli anni precedenti, non devi fare una nuova richiesta. L’INPS sceglierà automaticamente i beneficiari basandosi sull’ISEE e sulla famiglia.

Leave a Comment