WhatsApp Group Join Now
Telegram Group Join Now

Scopri Subito se sei uno dei Fortunati Beneficiari del Bonus Trasporti Gennaio 2024

Il bonus trasporti gennaio 2024 è una misura che aiuta i cittadini a sostenere i costi degli abbonamenti per i mezzi di trasporto pubblico. Si tratta di un contributo fino a 60 euro al mese, che può essere richiesto da chi ha un reddito ISEE inferiore a 20.000 euro. Il bonus trasporti è stato confermato anche per il 2024, grazie a un finanziamento di 35 milioni di euro previsto dalla Legge di Bilancio 2024. In questo articolo ti spiego come funziona il bonus trasporti, quali sono i requisiti per ottenerlo, come fare domanda e quali sono le novità per il prossimo anno.

Che cos’è il bonus trasporti gennaio 2024?

Il bonus trasporti gennaio 2024 rappresenta un aiuto economico per chi acquista abbonamenti ai mezzi di trasporto pubblico. Questa iniziativa, introdotta dal governo Draghi nel decreto anticipi del 2023, prevede un massimo di 60 euro come importo di sostegno.

Come funziona il bonus trasporti gennaio 2024?

Il bonus trasporti nel 2024, simili a quelle del 2023:

  • Un Solo Abbonamento: Ogni voucher sarà valido per l’acquisto di un singolo abbonamento.
  • Nominativo e Non Cedibile: Il voucher avrà il nome del beneficiario e non potrà essere trasferito.
  • Non Reddito Imponibile: Il valore del buono non sarà considerato come reddito imponibile, e non influenzerà l’ISEE né in ambito previdenziale o assistenziale.
  • Compatibile con Detrazione TUIR: L’agevolazione sarà compatibile con la detrazione per l’acquisto degli abbonamenti ai mezzi pubblici stabilita dal TUIR (articolo 15, comma 1, lettera i-decies). Questa detrazione si applica alla parte di spesa a carico del contribuente.

A chi spetta il bonus trasporti gennaio 2024?

Il bonus trasporti 2024 spetta alle persone fisiche che soddisfano i seguenti requisiti:

  • Nel 2023, hanno dichiarato un reddito personale entro i 20.000 euro ai fini dell’IRPEF. Si terrà conto del reddito, non dell’ISEE.
  • Posseggono o sottoscriveranno abbonamenti per i servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale, inclusi i servizi di trasporto ferroviario nazionale.

In sintesi, il bonus riguardante gli abbonamenti ai trasporti pubblici, rispettando le condizioni sopra indicate, è destinato a studenti, lavoratori, pensionati e, più in generale, a tutti i cittadini che utilizzano tali servizi, sempre nel rispetto dei requisiti reddituali.

Bonus trasporti gennaio 2024 domanda online
Scopri Subito se sei uno dei Fortunati Beneficiari del Bonus Trasporti Gennaio 2024 7

Leggi anche questo:- Scopri se hai diritto al Bonus renzi naspi Dicembre 2023

Quanto ammonta il bonus trasporti gennaio 2024?

Il bonus trasporti gennaio 2024 ammonta a un massimo di 60 euro. Il valore del bonus è pari o inferiore al 100% della spesa da sostenere per l’acquisto dell’abbonamento. In caso di valore superiore, il cittadino dovrà corrispondere la differenza.

Bonus trasporti gennaio 2024: requisiti

I requisiti per accedere al bonus trasporti gennaio 2024 erano i seguenti:

  • Cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea o il permesso di soggiorno.
  • Residenza in Italia
  • Reddito ISEE non superiore a 20.000 euro
Bonus trasporti gennaio 2024 domanda online
Scopri Subito se sei uno dei Fortunati Beneficiari del Bonus Trasporti Gennaio 2024 8

Chi non ha diritto al Bonus trasporti gennaio 2024?

Chi non ha diritto al bonus trasporti gennaio 2024 sono:

  • Coloro che hanno un reddito ISEE superiore a 20.000 euro nel 2023.
  • Chi non è residente in Italia.
  • Chi acquista biglietti singoli o giornalieri per i mezzi di trasporto pubblico. Il bonus trasporti gennaio 2023 è valido solo per gli abbonamenti mensili o annuali.
  • Chi non si registra sul portale dell’Agenzia delle Entrate e non carica la ricevuta dell’abbonamento acquistato.
  • Il bonus trasporti gennaio 2024 è erogato sotto forma di rimborso entro 60 giorni dalla richiesta.

Quanto dura il Bonus trasporti gennaio 2024?

Non è ancora certo se nel 2024 il bonus sarà confermato per l’intero anno. Pertanto, è consigliabile chiederlo immediatamente quando saranno disponibili le domande.

Le persone interessate possono optare per l’acquisto di un abbonamento annuale con uno sconto di 60 euro oppure utilizzare i soldi ogni mese del 2024 per acquistare un abbonamento mensile.

Ad esempio, se un cittadino acquista un bonus il 2 gennaio 2024, avrà tempo di utilizzarlo fino al 31 gennaio 2024. Successivamente, potrà richiederne uno nuovo solo a partire dal 1° febbraio 2024.

Subito se sei uno dei Fortunati Beneficiari del Bonus Trasporti Gennaio 2024

Bonus trasporti gennaio 2024 domanda online

Per richiedere il bonus trasporti nel 2024, sarà necessario seguire una procedura step by step attraverso la piattaforma online fornita dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Ecco come procedere:

  • Accedere al portale tramite SPID di livello 2 o carta d’identità elettronica (CIE).
  • Durante la registrazione, fornire le necessarie dichiarazioni sostitutive di autocertificazione con le informazioni relative al bonus trasporto, seguendo la procedura guidata aggiornata al 2024.

La domanda dovrà includere l’importo del buono richiesto, che non potrà superare i 60 euro per ciascun beneficiario. Dopo aver inviato la richiesta, il sistema impiegherà del tempo per valutarla.

Una volta che la piattaforma avrà accettato la tua richiesta, potrai scaricare un QR code. Questo codice dovrà essere presentato alla biglietteria durante l’acquisto o caricato sulla piattaforma in caso di acquisto online. Aggiorneremo le informazioni non appena sarà possibile richiedere il bonus trasporti 2024.

Leave a Comment