WhatsApp Group Join Now
Telegram Group Join Now

Contributo Aggiuntivo di 77,2€ sulla Carta Solidale: Verificate subito se hai diritto o no?

Sei alla ricerca di informazioni dettagliate sul contributo aggiuntivo di 77,2€ sulla Carta Solidale? Se sì, sei nel posto giusto. In questo articolo, esploreremo approfonditamente tutte le novità e le procedure da seguire, fornendoti una guida completa per massimizzare i benefici senza complicazioni burocratiche.

Carta Solidale: Origini e Requisiti

La Carta Solidale, istituita dalla legge bilancio 2023 (legge 197/2022), offre un contributo economico iniziale di 382,5€. Questo sostegno è destinato a nuclei familiari con almeno tre persone che soddisfano specifici requisiti Isee. L’uso iniziale era limitato all’acquisto di beni alimentari di prima necessità, ma successivamente sono state introdotte opzioni come carburanti ed abbonamenti per i mezzi di trasporto pubblico locale.

Requisiti Beneficiari:

  • L’Iscrizione all’anagrafe comunale di tutti i membri del nucleo familiare nella DSU (domanda Isee).
  • L’Isee ordinario, in corso di validità, non superiore a 15.000 euro.

Ricorda, sono esclusi coloro che percepiscono Rdc, Naspi o altri sussidi al reddito.

Contributo Aggiuntivo di 77,2€ sulla Carta Solidale: Verificate subito se hai diritto o no?

Leggi anche questo:- Aumento Stipendi a Dicembre 2023: Tredicesima e Bonus Una Tantum, Tutte le Novità – Scopri ora!

Nuovo Contributo Aggiuntivo

Con il decreto interministeriale Economia-Imprese-Agricoltura n. 660310 del 29 novembre 2023, è stato introdotto un contributo aggiuntivo di 77,2€. Questo incremento, automaticamente assegnato sulla Carta, amplia ulteriormente le opzioni di spesa. Senza la necessità di presentare domande, i beneficiari possono utilizzare questa somma entro il 15 marzo 2024 per l’acquisto di beni alimentari, carburanti o abbonamenti per il trasporto pubblico locale.

Procedure Senza Domande

I destinatari, già identificati dall’Inps, ricevono un avviso dal comune di residenza. Il ritiro della Carta può avvenire presso qualsiasi ufficio postale, presentando la comunicazione del comune con l’abbinamento del codice fiscale del beneficiario ed il codice della carta. La scadenza originale per il ritiro era il 15 settembre 2023.

Contributo Aggiuntivo di 77,2€ sulla Carta Solidale: Verificate subito se hai diritto o no?

Estensione dei Termini per i Ritardatari

Il decreto concede un’estensione ai ritardatari. Coloro che non hanno rispettato la scadenza del 15 settembre 2023 hanno tempo fino al 31 gennaio 2024 per ritirare la Carta. In questo caso, l’importo spendibile sarà di 459,7€, includendo il contributo aggiuntivo di 77,2€.

Scadenza Importante

Tutti i beneficiari devono spendere completamente le somme accreditate sulla Carta entro il 15 marzo 2024. Assicurati di utilizzare questi fondi entro la data limite per massimizzare i vantaggi.

Conclusioni: Contributo Aggiuntivo di 77,2€ sulla Carta Solidale

Nuovo Bonus 460 euro 2024: Richiedi subito se hai ISEE inferiore a 15000 euro

In conclusione, il contributo aggiuntivo sulla Carta Solidale rappresenta un sostegno significativo per i cittadini in difficoltà economica. Con un processo senza domande e la possibilità di utilizzo estesa, offre una soluzione flessibile e immediata.

FAQs: Contributo Aggiuntivo di 77,2€ sulla Carta Solidale

1. Posso utilizzare il contributo per acquisti online?

Sì, puoi utilizzare la Carta Solidale per acquisti online di beni alimentari di prima necessità.

2. Cosa succede se non utilizzo il contributo entro il 15 marzo 2024?

I fondi non spesi entro questa data saranno automaticamente revocati, assicurati di utilizzarli prima della scadenza.

3. Come posso verificare il saldo sulla mia Carta Solidale?

Puoi verificare il saldo contattando l’Inps o visitando il sito ufficiale.

Leave a Comment