WhatsApp Group Join Now
Telegram Group Join Now

Guida alla richiesta del Bonus IMU al 50% per i Pensionati: Passaggi per presentare la domanda al Comune

Il pagamento dell’Imposta Municipale Unica (IMU) è un aspetto critico, specialmente per i pensionati che, pur risiedendo all’estero, possiedono immobili in Italia. Nel corso degli anni, le normative fiscali hanno subito significative evoluzioni, influenzando i benefici per questa categoria di contribuenti. In questo articolo, esploreremo le recenti novità sul Bonus IMU al 50%, chi può beneficiarne e come procedere con la richiesta al Comune.

Le Novità Legate al Pagamento dell’IMU per i Pensionati

Il mese di dicembre segna il periodo in cui si effettua il saldo dell’IMU per seconde case, terreni e fabbricati. Questa pratica coinvolge non solo i residenti in Italia ma anche i pensionati all’estero con proprietà nel Belpaese. Fino al 2019, i pensionati all’estero erano esenti dal pagamento delle imposte patrimoniali sulla prima casa. Con l’entrata in vigore della legge n.160/2019, questa esenzione è stata revocata, portando a significativi cambiamenti fiscali nel 2020 tramite la legge n.178/2020, che ha coinvolto sia l’IMU che la Tari.

  • Fino al 2019, esenzione per i pensionati all’estero sulle imposte patrimoniali.
  • Legge n.160/2019: revoca dell’esenzione, impatti nel 2020.
  • Legge n.178/2020: cambiamenti su IMU e Tari.

Bonus IMU al 50%: Chi Può Beneficiarne?

Il Bonus IMU del 50% rappresenta il principale vantaggio introdotto dalle recenti leggi fiscali, offrendo uno sconto significativo sulla tassazione. Questo beneficio si estende ai pensionati, riducendo del 50% l’importo dell’IMU e del terzo la Tari.

  • Principale vantaggio: Bonus IMU del 50% e riduzione del terzo sulla Tari.
Guida alla richiesta del Bonus IMU al 50% per i Pensionati: Passaggi per presentare la domanda al Comune
Guida alla richiesta del Bonus IMU al 50% per i Pensionati: Passaggi per presentare la domanda al Comune 5

Leggi anche questo:- Verifica subito se hai diritto al Bonus fino a 800 Euro per i Lavoratori Inps

Limitazioni Geografiche dell’Agevolazione

Il Bonus IMU del 50% non è esteso a tutti i pensionati all’estero ma solo a coloro residenti in Paesi con accordi fiscali specifici.

I Paesi Coperti dallo Sconto IMU

L’articolo 1 comma 48 specifica i Paesi in cui si applica il Bonus IMU del 50%, riducendo del 50% l’IMU per abitazioni non locatate o date in comodato d’uso. Lo sconto si applica ai pensionati residenti nei Paesi dell’UE, Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Svizzera (con pensione in regime comunitario) e Regno Unito. È esteso anche ai Paesi con convenzioni bilaterali di sicurezza sociale con l’Italia.

  • Articolo 1 comma 48: Paesi con Bonus IMU del 50%.
  • Sconto del 50% per abitazioni non locatate o date in comodato d’uso.

Requisiti Specifici per Ottenere lo Sconto IMU

Affinché il Bonus IMU del 50% sia valido, l’abitazione in Italia deve essere posseduta “a titolo di proprietà o usufrutto.” La pensione del richiedente deve essere maturata “in regime di convenzione internazionale con l’Italia.” Questo beneficio si estende ai pensionati italiani residenti all’estero iscritti all’Aire e ai non residenti titolari di una pensione internazionale.

  • Possesso “a titolo di proprietà o usufrutto.”
  • Pensione maturata “in regime di convenzione internazionale con l’Italia.”
Guida alla richiesta del Bonus IMU al 50% per i Pensionati: Passaggi per presentare la domanda al Comune

Procedura per Richiedere lo Sconto IMU

Per richiedere il Bonus IMU, rivolgetevi al vostro Caf di fiducia o al vostro commercialista. Essi indicheranno la procedura corretta in base al vostro caso specifico. È importante notare che esiste uno specifico fondo con un budget di 12 milioni di euro all’anno per coprire le riduzioni e garantire introiti adeguati ai comuni interessati.

  • Rivolgetevi a Caf di fiducia o commercialista.
  • Fondo con budget di 12 milioni di euro all’anno per coprire le riduzioni.

In caso di dubbi o domande, consultate i professionisti del settore per ottenere assistenza personalizzata. La comprensione completa dei requisiti e delle procedure è fondamentale per garantire che i pensionati possano beneficiare appieno del Bonus IMU del 50%.

Leave a Comment