Change privacy settings
WhatsApp Group Join Now
Telegram Group Join Now

Il Nuovo Reddito di Cittadinanza 2024: dal 18 dicembre le domande sono aperte. Ecco come fare la richiesta

Advertisements


Il Nuovo Reddito di Cittadinanza 2024
rappresenta un’opportunità cruciale per le famiglie italiane. Dal 18 dicembre, la possibilità di richiederlo sarà finalmente realtà. In questo articolo, esploriamo i dettagli su come fare richiesta e a chi spetti questa importante agevolazione economica.

Dal Reddito di Cittadinanza all’Assegno di Inclusione (ADI)

La coalizione di centrodestra, al governo dopo le ultime elezioni, ha mantenuto la promessa di sostituire il vecchio Reddito di Cittadinanza con una nuova misura denominata Assegno di Inclusione (ADI). Questa transizione dovrebbe garantire un risparmio di 2 miliardi di euro rispetto al precedente sistema, con un costo stimato di oltre 5,4 miliardi di euro nel primo anno.

Data di Inizio del Nuovo Reddito di Cittadinanza

Il Nuovo Reddito di Cittadinanza 2024:  dal 18 dicembre le domande sono aperte. Ecco come fare la richiesta

Leggi anche questo:- Scopri se sei uno dei fortunati beneficiari del bonus da 3000 euro destinato ai lavoratori

Sebbene il decreto Lavoro stabilisca l’inizio ufficiale a gennaio 2024, sembra che il governo abbia intenzione di aprire le richieste già dal prossimo 18 dicembre. Questo anticipato avvio mira a evitare congestioni sulla piattaforma INPS e SIISL, minimizzando blocchi informatici e ritardi nelle erogazioni degli assegni.

Assegno di Inclusione 2024: Chi Ne Ha Diritto e Come Fare Domanda

L’Assegno di Inclusione mantiene l’approccio di supporto economico, rivolto esclusivamente alle famiglie con membri fragili o svantaggiati, come minori, anziani over 60 e persone disabili.

Procedura per Ottenere l’Assegno di Inclusione 2024

Il Nuovo Reddito di Cittadinanza 2024:  dal 18 dicembre le domande sono aperte. Ecco come fare la richiesta
  • Per richiedere l’ADI, è necessario presentare domanda all’INPS.
  • La platea dei potenziali beneficiari include 737.400 nuclei familiari, suddivisi in categorie come 348.100 con un minore, 215.800 con un disabile e 341.700 con una persona di almeno 60 anni.
  • L’importo dell’assegno varia in base all’ISEE familiare (massimo 6000 euro) e al numero dei membri del nucleo familiare.
  • L’erogazione minima mensile è di 480 euro, a cui si aggiungono 3360 euro annui come contributo per l’affitto.

Durata e Modalità di Erogazione

  • L’ADI avrà una durata di 18 mesi con uno stop di 1 mese, con possibilità di rinnovo per altri 12 mesi.
  • Simile al Reddito di Cittadinanza, sarà erogato tramite una carta elettronica.
  • È previsto che i membri “occupabili” della stessa famiglia (tra i 18 e i 59 anni) firmino un patto di attivazione per lavoro, formazione o lavori socialmente utili.
Assegno unico 2024

Conclusione:- Nuovo Reddito di Cittadinanza 2024

Il Nuovo Reddito di Cittadinanza 2024 rappresenta un passo avanti nell’assistenza alle famiglie italiane. L’Assegno di Inclusione, con la sua procedura semplificata, mira a garantire un sostegno economico efficace per chi ne ha bisogno.

FAQ sul Nuovo Reddito di Cittadinanza 2024

1. Posso fare domanda online per il Nuovo Reddito di Cittadinanza?

Sì, la procedura di richiesta avviene attraverso l’INPS e il portale SIISL.

2. Quali sono i criteri per essere considerati “occupabili” e beneficiare dell’ADI?

I membri “occupabili” sono tra i 18 e i 59 anni e devono impegnarsi in lavoro, formazione o lavori socialmente utili.

3. C’è un limite di reddito per beneficiare dell’Assegno di Inclusione?

Sì, l’importo dell’Assegno è commisurato all’ISEE familiare, con un massimo di 6000 euro.

4. Posso richiedere il rinnovo dell’ADI dopo i primi 18 mesi?

Sì, il rinnovo è possibile per altri 12 mesi, offrendo un supporto continuo alle famiglie in situazioni difficili.

Leave a Comment