WhatsApp Group Join Now
Telegram Group Join Now

Nuovi Requisiti per Andare in Pensione nel 2024: Ecco la Tabella Ufficale

Il 2024 sarà un anno difficile per chi vuole andare in pensione. La manovra 2024 ha introdotto diverse novità e restrizioni sui prepensionamenti, che richiederanno ai lavoratori di rimanere più a lungo in attività. In questo articolo vedremo quali sono i requisiti per andare in pensione nel 2024, Nuovi Requisiti per Andare in Pensione nel 2024.

Pensione di Vecchiaia 2024 e Anticipata

Per la pensione di vecchiaia 2024, il requisito anagrafico resta a 67 anni, a prescindere dai contributi versati. Questo vale per i lavoratori dipendenti, autonomi e iscritti alla Gestione separata. Per i lavoratori addetti a mansioni particolarmente difficoltose e rischiose, l’età si abbassa a 66 anni e 7 mesi, con almeno 20 anni di contributi. La pensione di vecchiaia decorre dal primo giorno del mese successivo alla maturazione dei requisiti.

Per la pensione anticipata 2024, invece, il requisito contributivo è di 42 anni e 10 mesi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne, senza limiti di età. La pensione anticipata è soggetta a una finestra di slittamento di 3 mesi per i lavoratori privati e 9 mesi per i pubblici. Questo significa che la pensione decorre dopo 3 o 9 mesi dalla maturazione dei requisiti.

Quali tipi di contribuzione sono considerati validi per la pensione di vecchiaia?

Nuovi Requisiti per Andare in Pensione nel 2024: Ecco la Tabella Ufficale

Leggi anche questo:- Aumento del Pagamento Assegno di inclusione 2024 – Tabella Ufficiale – Scopri l’Importo Che Riceverai

Per la pensione di vecchiaia, sono riconosciute diverse forme di contribuzione, tra cui:

  • Obbligatoria: collegata al normale svolgimento del rapporto di lavoro o all’esercizio di attività lavorative autonome, compresi periodi di malattia, infortunio, maternità (sia durante che al di fuori del rapporto di lavoro militare), disoccupazione, ecc.
  • Figurativa: accreditata gratuitamente in relazione a periodi di servizio di leva, malattia, infortunio, laurea ed altre tipologie di rapporto di lavoro.
  • Da riscatto: per periodi di lavoro o da periodi di ricongiunzione.
  • Da totalizzazione gratuita: per periodi lavorativi all’estero nei Paesi convenzionati con l’Italia.

Quota 103: Pensione nel 2024

Quota 103 è una forma di pensione anticipata che consente di andare in pensione con 62 anni di età e 41 anni di contributi. Tuttavia, questa opzione è fortemente limitata dalla manovra 2024, che ha introdotto le seguenti condizioni:

  • la pensione viene calcolata con il sistema contributivo, che è meno vantaggioso del sistema misto;
  • fino a 67 anni, l’importo massimo della pensione non può superare i 2.254 euro lordi al mese;
  • la pensione decorre dopo 7 mesi per i lavoratori privati e 9 mesi per i pubblici.

Queste restrizioni rendono Quota 103 poco conveniente per molti lavoratori, che potrebbero optare per altre soluzioni.

Nuovi Requisiti per Andare in Pensione nel 2024: Ecco la Tabella Ufficale

Ape Sociale 2024: Pensione nel 2024

L’Ape Sociale 2024 è una misura di sostegno al reddito per le categorie più deboli, che permette di andare in pensione con 63 anni e 5 mesi di età e 36 anni di contributi. L’Ape Sociale è rivolta a:

  • disoccupati con esaurimento dell’indennità di disoccupazione;
  • Invalidi civili almeno al 74%;
  • caregivers che assistono da almeno 6 mesi un familiare con disabilità grave;
  • lavoratori che svolgono mansioni gravose per almeno 7 anni negli ultimi 10 o 6 anni negli ultimi 7.

L’Ape Sociale 2024 consiste in un assegno mensile, senza tredicesima, che non può superare i 1.500 euro lordi. L’assegno è esente da contribuzione e da tassazione. L’Ape Sociale è compatibile con il lavoro dipendente o autonomo, purché il reddito complessivo non superi i 8.000 euro annui.

Opzione Donna 2024: Pensione nel 2024

Opzione Donna 2024 è una possibilità riservata alle donne che consente di andare in pensione con il sistema contributivo, a prescindere dal regime di calcolo in cui si è iscritte. Per accedere a Opzione Donna, bisogna avere 61 anni di età e 35 anni di contributi. Questi requisiti sono ridotti di un anno se si ha un figlio e di due anni se si hanno due o più figli. Due anni in meno anche per le lavoratrici della prima categoria, che svolgono attività usuranti.

Scopri il Caldo Risparmio Bonus Stufe 2023 ti fara dimenticare il Freddo 90

Opzione Donna 2024 è una scelta volontaria e irreversibile, che comporta una rinuncia al sistema retributivo o misto. Pertanto, prima di aderire, è bene valutare attentamente la convenienza economica. Opzione Donna è soggetta a una finestra di slittamento di 12 mesi per le lavoratrici dipendenti e 18 mesi per le autonome.

Nuovi Requisiti per Andare in Pensione nel 2024: Tabella

Tipo di PrestazioneRequisiti AnagraficiRequisiti ContributiviRequisiti SpecificiCambiamenti Rispetto al 2023
Pensione di Vecchiaia67 anni20 anni di contributiRequisito soglia basato sul valore dell’assegno sociale.
Pensione Anticipata ForneroNessuna variazione nei requisiti di uscita.
Taglio Pensioni Dipendenti PubbliciVaria in base alle gestioni e all’anzianità contributivaIntroduzione di nuove aliquote dal 2024, penalizzando chi ha fino a 15 anni di versamenti prima del 1996.
Pensione Anticipata Contributiva64 anni20 anni di contributiAssegno almeno 3 volte il valore dell’assegno sociale, tetto di 5 volte il minimo Inps fino a 67 anni, finestra mobile di 3 mesi.Rigidità dei requisiti e cambiamenti nei limiti dell’assegno e nella finestra mobile.
Pensione Anticipata Flessibile – Quota 10362 anni41 anni di contributiAssegno calcolato interamente con il sistema contributivo, tetto massimo a 4 volte il minimo, finestra mobile di 7 mesi.Cambiamento nel calcolo dell’assegno, tetto massimo ridotto e finestra mobile più lunga.
Ape Sociale63 anni e 5 mesi30 anni di contributi (36 per attività gravose)Appartenere a categorie specifiche, esclusione di alcune categorie gravose, incumulabilità del trattamento con redditi di lavoro.Aumento del requisito anagrafico, nuove restrizioni per le categorie gravose e incumulabilità totale.
Pensione Anticipata Opzione Donna61 anni35 anni di contribuzioneRiduzione del requisito contributivo per ogni figlio, finestre mobili, opzione per caregiver, invalide civili o in esubero.Cambiamenti nei requisiti anagrafici e contributivi rispetto alle prestazioni precedenti.
Nuovi Requisiti per Andare in Pensione nel 2024
Nuovi Requisiti per Andare in Pensione nel 2024: Tabella

NOTE: Requisiti per Andare in Pensione nel 2024

  • La “Pensione Anticipata Fornero” non ha requisiti anagrafici o contributivi specifici, poiché è parte della normativa vigente.
  • Nel “Taglio Pensioni Dipendenti Pubblici” cambiano le aliquote per chi ha fino a 15 anni di versamenti prima del 1996.
  • Per la “Pensione Anticipata Contributiva,” i requisiti diventano più rigidi, con modifiche nei limiti dell’assegno e nella finestra mobile.
  • La “Pensione Anticipata Flessibile – Quota 103” subisce cambiamenti nel calcolo dell’assegno, nel tetto massimo e nella finestra mobile.
  • L'”Ape Sociale” vede l’aumento del requisito anagrafico, nuove restrizioni per le categorie gravose e l’incumulabilità totale.
  • La “Pensione Anticipata Opzione Donna” ha cambiamenti nei requisiti anagrafici e contributivi rispetto alle prestazioni precedenti.

1 thought on “Nuovi Requisiti per Andare in Pensione nel 2024: Ecco la Tabella Ufficale”

  1. Pingback: My Homepage

Leave a Comment