WhatsApp Group Join Now
Telegram Group Join Now

Scadenza attivazione della Carta spesa 2024 Inps Entro 31 Gennaio 2024

La Carta spesa 2024 è una misura di sostegno alle famiglie in difficoltà economica, che potranno usufruire di una carta prepagata del valore di 382,5 euro per acquistare beni di prima necessità. In questo blog vi spiegherò cos’è, come funziona e a chi spetta questa carta.

Che cos’è la carta spesa 2024?

La Carta Spesa 2024 rappresenta un supporto essenziale per le famiglie in difficoltà finanziaria. Queste famiglie avranno accesso ad una carta prepagata del valore di 382,5 euro per l’acquisto di beni di prima necessità. L’introduzione della Carta Spesa 2024 è avvenuta attraverso la Legge di Bilancio 2023 e la sua validità è stata estesa con la Legge di Bilancio 2024. Per ottenere questa carta, è necessario avere un Isee inferiore a 15.000 euro e rientrare in un ordine di priorità stabilito dall’INPS.

A chi spetta la carta spesa 2024?

La Carta Spesa 2024 spetta alle famiglie con un Isee inferiore a 15.000 euro che non beneficiano di altri sostegni al reddito, come il reddito di cittadinanza o la Naspi. È necessario essere residenti in Italia ed essere inseriti in un ordine di priorità stabilito dall’INPS, con particolare attenzione ai nuclei familiari composti da almeno tre persone e con la presenza di minori.

Scadenza attivazione della Carta spesa 2024 Inps Entro 31 Gennaio 2024

Leggi anche questo:- Assegno di inclusione pagamento Gennaio 2024: chi non lo riceverà – Scopri ora

Quanto ammonta la carta spesa 2024?

La Carta Spesa 2024 rappresenta una soluzione finanziaria dedicata alle famiglie con un Isee inferiore a 15.000 euro, facilitando l’acquisto di beni essenziali. Ogni nucleo familiare riceve un importo di 382,5 euro, con l’aggiunta di un bonus di 77,2 euro destinato a coprire spese per carburanti o trasporti pubblici. Il totale disponibile sulla “Carta Spesa 2024 ammonta quindi a 459,7 euro.” È importante notare che questo importo potrebbe subire variazioni nel corso del 2024 in base al numero di beneficiari ed alle risorse disponibili.

Carta spesa 2024: requisiti

La Carta Spesa 2024 rappresenta un sostegno essenziale per le famiglie in difficoltà economica, offrendo loro l’opportunità di utilizzare una carta prepagata del valore di 382,5 euro per l’acquisto di beni di prima necessità. Per poter accedere a questa carta, è necessario adempiere ai seguenti requisiti:

  • Isee inferiore a 15.000 euro
  • Assenza di altri sostegni al reddito, come reddito di cittadinanza o Naspi
  • Residenza in Italia
  • Inclusione in un ordine di priorità stabilito dall’INPS, con particolare attenzione ai nuclei familiari con almeno tre membri e presenza di minori
Scadenza attivazione della Carta spesa 2024 Inps Entro 31 Gennaio 2024

È importante notare che la richiesta della Carta Spesa 2024 non è possibile; essa viene assegnata direttamente dall’INPS in collaborazione con i Comuni e i servizi sociali locali. Nel corso dell’anno, circa 1,3 milioni di famiglie hanno beneficiato di questo supporto. Al momento, non è chiaro se nel 2024 ci sarà una nuova distribuzione della Carta Spesa 2024 o se i beneficiari rimarranno gli stessi.

Carta spesa 2024: documenti

Per il ritiro della carta, è necessario presentare la comunicazione ricevuta, un documento d’identità in corso di validità e il codice fiscale.

Carta spesa 2024: Isee

Per accedere alla Carta Spesa 2024, è fondamentale comprendere i limiti massimi dell’ISEE in base alla categoria di appartenenza. Ecco una panoramica chiara:

Scadenza attivazione della Carta spesa 2024 Inps Entro 31 Gennaio 2024
  1. Famiglie con figli fino a 3 anni: L’ISEE deve essere pari o inferiore a 8.052,75 euro.
  2. Cittadini tra i 65 e i 70 anni: L’ISEE deve essere pari o inferiore a 8.052,75 euro, e il reddito complessivo non deve superare questa stessa cifra.
  3. Cittadini oltre i 70 anni: L’ISEE deve essere pari o inferiore a 8.052,75 euro, e il reddito complessivo non deve superare 10.737,00 euro.

Seguendo questi parametri, potrai garantirti l’accesso alla Carta Spesa 2024 senza inconvenienze.

Chi non ha diritto alla carta spesa 2024?

Le famiglie che non hanno diritto alla Carta Spesa 2024 sono quelle che:

  1. Superano un ISEE di 15.000 euro nel 2024.
  2. Hanno meno di tre membri nel nucleo familiare.
  3. Percepiscono altri tipi di sostegno al reddito, come il reddito di cittadinanza o la cassa integrazione.
  4. Sono titolari di più di una utenza elettrica o del gas, o di più di un immobile ad uso abitativo, o di più di un autoveicolo.
  5. Indennità di disoccupazione NASPI o DISCOLL.
Scadenza attivazione della Carta spesa 2024 Inps Entro 31 Gennaio 2024

Scadenza attivazione Carta Spesa 2024

La data limite per attivare la Carta Spesa 2024 è il 31 gennaio 2024. Per attivare la carta, è necessario effettuare il primo pagamento utilizzando la stessa, che può essere impiegata per l’acquisto di beni di prima necessità, carburante e abbonamenti ai trasporti pubblici.

Carta Spesa 2024 quando arriva?

La Carta Spesa 2024 rappresenta un valido strumento per le famiglie in difficoltà, offrendo loro un bonus spesa di 382 euro. La conferma di questa misura è stata inclusa nella Legge di Bilancio per il 2024.

La procedura per ottenere la carta è semplice: non è richiesta alcuna domanda da parte dei beneficiari. Sarà l’INPS e i Comuni a identificare direttamente le famiglie idonee, seguendo specifici criteri e un ordine di priorità. Successivamente, tali enti informeranno i beneficiari sull’assegnazione del contributo e forniranno istruzioni dettagliate per il ritiro delle carte prepagate.

Scadenza attivazione della Carta spesa 2024 Inps Entro 31 Gennaio 2024

La data precisa per la ricarica del 2024 non è ancora nota. Si ipotizza che potrebbe coincidere con quella del 2023, che ha avuto inizio il 1° luglio. Tuttavia, per ottenere informazioni più dettagliate, è necessario attendere la pubblicazione del decreto attuativo.

Carta Spesa 2024 come richiederlo

Ottenere la Carta Spesa 2024 è un processo senza necessità di compilare domande. I Comuni informano direttamente i beneficiari sull’assegnazione e forniscono istruzioni per il ritiro presso gli uffici postali. Per ritirare la carta, è fondamentale presentare la comunicazione ricevuta, un valido documento d’identità e il codice fiscale.

3 thoughts on “Scadenza attivazione della Carta spesa 2024 Inps Entro 31 Gennaio 2024”

  1. Se io prendevo RDC
    22/7/19-22/7/22 poi sono andato per motivo di salute mia famiglia 1anno7messe cosa vedo fare sono cittadino UE
    Grazie se qualcuno mi aiuta cosa devo fare😭

    Reply

Leave a Comment